12 giugno 2010

Justice ( CD - 2010 ) - Il ritorno dei Molly Hatchet !


Molly Hatchet are back !!

Ebbene si, praticamente dopo cinque anni di assenza dai music store, salvo raccolte e live, ecco finalmente il nuovo album inedito dei Molly Hatchet, band profondamente e forzatamente rimaneggiata nella formazione ma sempre in grado di sfornare infuocate esibizioni col loro Heavy Southern Rock assolutamente unico e inconfondibile.

Questo Justice fresco di pubblicazione ci ripropone una band assolutamente in forma e sforna un album degno degli ormai antichi e ottimi Devil's Canyon e Flirtin with Disaster, anche se inevitabilmente i pareri in proposito e il raffronto col passato spesso creino sentimenti e giudizi contrastanti.
Molly Hatchet
Been to Heaven Been to Hell e Safe in My Skin aprono le danze e troviamo immediatamente potenti e travolgenti riff della coppia Ingram-Hlubek in gran forma, così come impeccabili sono gli inserimenti di tastiere dell'ottimo John Galvin, il tutto arricchito dalla voce ruvida e graffiante di Phil McCormack a rendere un più che degno omaggio al compianto Danny Joe Brown.

Il disco prosegue alternando pezzi potenti e veloci arricchiti da ottime chitarre e tastiere a disegnare trame musicali e assoli sempre coinvolgenti, a pezzi più melodici e misurati ma nel complesso il lavoro scorre in maniera decisamente piacevole con punte di eccellenza a mio parere nei due pezzi iniziali, in American Pride, il pezzo più puramente Southern Rock dell'album, e nella lunga e conclusiva Justice, con un lungo ed emozionante assolo a ricordarci altri illustri esempi di questo tipo di composizioni nel panorama Southern Rock.

Probabilmente nel complesso si è persa la vena e il sound più specificamente Southern a scapito di arrangiamenti più pesanti e quasi heavy, ma d'altra parte è questa la caratteristica musicale che i Molly Hatchet hanno intrapreso fin dal secondo album, rimanendo in ogni caso tra le band più amate dell'intero movimento Southern Rock.
New Molly Hatchet
In chiusura posso certamente affermare che questo nuovo album è sicuramente un ottimo lavoro per gli appassionati della band di Jacksonville, certamente non il migliore ma un album assolutamente interessante e piacevole segnando un ritorno tanto atteso dagli appassionati quanto convincente, e va dato atto in ogni caso alla band di avere superato, come tante altre in questo tormentato movimento musicale, numerose avversità e continuato a tenere alta la bandiera del Southern Rock con tanta passione e dignità.

http://www.mollyhatchet.com/
http://www.myspace.com/molly_hatchet