14 aprile 2012

Neil Young e i Crazy Horse di nuovo insieme.


Il grande Neil Young e i Crazy Horse rinsaldano la loro vecchia e storica collaborazione, e dopo alcune recenti spettacolari esibizioni li ritroveremo di nuovo insieme in un album che offrirà la rivistazione di celebri classici del country e del folk americano, album che dovrebbe uscire a giugno 2012.

Ecco un articolo tratto da Rolling Stones:


“Mi sembrava il momento giusto per tornare a fare musica con i Crazy Horse. Cerco sempre di assaporare quelle volte in cui suono con i Crazy Horse e faccio in modo di andare sempre oltre, cosicché non ci logoriamo. Sono cicli: ci si può stancare di qualcosa e seppellirla per un po’, la lasci lì e poi vedi se pioggia e sole riescono a farla tornare. Abbiamo sempre fatto così.”
Queste le parole che Neil Young pronunciava ai tempi di “Ragged Glory” quando, dopo una pausa di tre anni, era tornato in studio insieme alla band che ne aveva sempre caratterizzato le prove più selvagge. Il suo rapporto col Cavallo Pazzo, in effetti, è sempre stato contraddistinto da brusche rotture e ritorni di fiamma improvvisi e, per questo, emotivamente esagerati. Successe col catartico “Tonight's the Night”, il successivo “Zuma” e con “Rust Never Sleep”, ma anche col controverso “Life” in piena lotta con la Geffen e l’intensissimo “Sleeps With Angels”, dedicato a Cobain. E succede oggi, con l’annuncio di una delle reunion più attese degli ultimi dieci anni. Non è un caso che l’annuncio sia avvenuto proprio nel pieno del lavoro di Young sul secondo capitolo dei suoi Archivi: da sempre risentire il vecchio materiale in compagnia di Sampedro, Talbot e Molina ha portato Neil ad alzare il telefono e a richiamare i vecchi amici. L’esibizione dello scorso febbraio in onore di Sir. Paul McCartney ha dimostrato che gli anni non hanno scalfito di un millimetro la rabbia della band e i quaranta minuti di prove in studio postate sul sito di Young lo confermano appieno. Sentire dopo tanti anni quei feedback infiniti di chitarra fa sperare che “Americana”, questo il titolo del nuovo album in uscita a giugno, ci riconsegni un po’ di amata ruggine.