24 maggio 2012

Non ci sarà il Castel San Pietro in Blues 2012 - Il comunicato ufficiale.


La pesante crisi economica che attraversa il nostro paese, e non solo, purtroppo colpisce anche il mondo della musica e costringe le Associazioni, i Comuni e anche i più volenterosi organizzatori a rivedere progetti e appuntamenti ormai storici e consolidati.

E a tal proposito ecco il comunicato ufficiale del Comune di Castel San Pietro Terme con cui si comunica che l'edizione 2012 del tradizionale e prestigioso Castel San Pietro " in Blues " non ci sarà, ma che tornerà nel giugno 2013 con una nuova cadenza biennale.

Sperando che non arrivino altre notizie negative dal mondo musicale che amiamo, ecco il comunicato ufficiale e le nuove aspirazioni di Castel San Pietro in Blues.


Infoline: 0039 051 6951379 - E-mail: info@castelsanpietroinblues.it - Web: www.castelsanpietroinblues.it
Castel San Pietro IN BLUES: Newsletter 1/2012 - 21 maggio 2012
Il Blues torna nel 2013 e diventa biennale
COMUNICATO STAMPA DEL COMUNE DI CASTE SAN PIETRO TERME
"Castel San Pietro Terme in Blues" si ferma per un anno, tornerà nel 2013, sempre nel mese di giugno, per poi diventare a cadenza biennale.
L'Amministrazione comunale aveva stanziato la propria parte di risorse economiche, tuttavia la Regione Emilia-Romagna non è riuscita a confermare , almeno per il primo semestre dell'anno, il suo contributo (15.000 Euro), fondamentale per poter organizzare l'evento che comunque impegna il Comune nella ricerca fondi pari al doppio del finanziamento regionale. "C'era la possibilità di spostare il festival nella seconda parte dell'anno, in settembre - spiega il sindaco Sara Brunori -, ma la Regione non poteva comunque garantire la copertura finanziaria della propria parte. Inoltre, la manifestazione si andava a sovrapporre alle numerose iniziative in programma nel Settembre castellano, diventava impossibile trovare una collocazione adeguata all'interno del calendario e soprattutto si usciva da un circuito in rete che ha fatto del nostro festival un importante evento per la presenza di artisti di fama internazionale".

La decisione è stata condivisa con l'associazione "Soul plus jazz", che organizza l'evento nel corso di un incontro che si è tenuto presso la sede municipale pochi giorni, e telefonicamente con l'assessore alla Cultura della Regione Emilia-Romagna, Massimo Mezzetti
"La decisione di annullare questa edizione - continua il sindaco -, è anche una scelta di responsabilità. Noi eravao riusciti a trovare le risorse che ci competevano ma senza garanzie scritte per la parte regionale non si poteva rischiare a consuntivo di trovarci senza coperture, Siamo fiduciosi che il nostro sforzo, nel rinunciare a questa prestigioso evento del calendario castellano, venga apprezzato, e che sia riconosciuto adeguatamente nel prossimo anno, sia nella conferma storica del periodo tra fine maggio e inizio giugno sia in termini economici visto la responsabile rinuncia su una annualità. Siamo certi che, con questa decisione, il festival blues possa rilanciarsi e tornare ulteriormente migliorato".
Castel San Pietro Terme (Bologna), 27 aprile 2012