11 gennaio 2010

Gov't Mule - By a Thread ( CD - 2009 )


Lo so, ormai di questo ultimo lavoro dei grandissimi Gov't Mule ne hanno parlato praticamente tutti e io arrivo da buon ultimo, ma il fatto è che ho potuto ascoltarlo per bene solo in questi ultimi giorni e non mi andava di parlarne solo per sentito dire scrivendo che è un grande album...probabilmente uno dei più belli della band...uno dei dischi dell'anno per quanto il riguarda il 2009 musicale in ambito rock/blues...ecc.

E comunque in effetti è tutto vero, è decisamente un grande album per veri appassionati di rock/blues e oserei dire per intenditori.

Un album denso di atmosfere anni '70 fin dall'inizio con i due pezzi iniziali "Broke Down on the Brazos" con ospite il mitico Billy Gibbons, e ancora di più "Steppin Lightly" con un sound duro e granitico, quasi essenziale, per poi entrare in campo tipicamente country/southern con la bellissima "Railroad Boy".

Senza fare un analisi brano per brano di un album lungo e articolato, quasi interminabile, devo dire che nel suo scorrere e soprattutto nei pezzi finali si percepisce un tono di fondo decisamente malinconico, con pezzi lenti e cadenzati ma sempre molto intensi e coinvolgenti grazie alle eccellenti doti vocali e interpretative di Warren Haynes unite alla sua straordinaria capacità di dosare il sound della sua chitarra tra impetuosi assoli e riff, e delicatissimi intro e fraseggi musicali.

Se proprio devo essere sincero, come gusto personale trovo che la dimensione più consona dei GM per esprimere ed esibire al meglio il loro sound sia il live,  credo infatti che le registrazioni in studio pur se impeccabili e tecnicamente perfette tendano leggermente a comprimere e in qualche modo sminuire l'energia e la carica emotiva della loro musica e del loro sound.
 

Ripeto , è una sensazione personale del tutto opinabile e discutibile, ma ciò non toglie che questo ultimo By a Thread sia un lavoro decisamente interessante, da avere e da ascoltare più e più volte per comprenderlo e gustarlo in pieno, non è affatto un disco di facile ascolto salvo solamente per un paio di brani.


Magari ditemi la vostra...