26 giugno 2010

News from the South - La scomparsa di Jo Jo e il ricovero di Gregg.


Come ben sanno gli appassionati dell'incredibile mondo del Southern Rock, un universo musicale e culturale davvero unico e  particolare, molto spesso arrivano brutte notizie legate alla scomparsa improvvisa, o più o meno annunciata, e di problemi di varia natura dei grandi personaggi che ne hanno fatto la storia.

Ancora una volta eccoci quindi a salutare per l'ultima volta un personaggio che ha lasciato un'impronta indelebile nella musica proveniente dalle Swampland, è infatti scomparsa Deborah "Jo Jo" Billingsley, una delle celebri honkette dei Lynyrd Skynyrd originali, personaggio amatissimo da amici e colleghi musicisti e che ha proseguito la sua carriera fino ai giorni nostri partecipando a vari progetti musicali prima di essere sconfitta da un cancro.

Mi piace salutarla e ricordarla con questa frase :
"There's another Freebird in the Southern Skies"... 

http://www.jojobillingsley.net/jojo2010/index.html








E siccome le brutte notizie di solito non vengono mai sole, ma questa volta un briciolo di speranza e positività almeno c'è, va segnalato il delicato trapianto di fegato a cui è stato sottoposto mercoledi scorso il grande Gregg Allman, trapianto ovviamente delicatissimo e urgente per tamponare la grave infezione da epatite C da cui è afflitto il grande musicista di Macon, infezione causata da anni di abusi ed eccessi vari tra droghe ed alcool soprattutto in gioventù, anche se lo stesso Gregg Allman sostiene di esserne stato vittima a causa di alcuni degli ultimi tatuaggi fatti nel 2007.



Il trapianto sembra essere riuscito perfettamente e lo stesso Gregg conta di ristabilirsi in fretta, ma ovviamente nel frattempo gli Allman Brothers Band hanno disdetto tutti gli impegni a data da destinarsi, così come è saltata la pertecipazione al prestigioso Crossroads Festival che si sta svolgendo proprio in questi giorni.

Auguri di pronta guarigione al grande Gregg Allman, speriamo di rivederlo e risentirlo presto al suo posto dietro la tastiera che da sempre lo accompagna, ma qui posto un video splendido che lo vede ancora giovanissimo in versione acustica alla chitarra, un momento musicale semplicemente straordinario.