6 maggio 2011

Warren Haynes - Man in Motion (CD - 2011)


C'è poco da fare, quando questo ragazzone del North Carolina si mette in moto non ce n'è per nessuno e praticamente non sbaglia un colpo.
A poche settimane di distanza dall'amico e collega Gregg Allman, anche Warren Haynes pubblica un lavoro solista slegato dai numerosi progetti a cui collabora ( Gov't Mule, Allman Brothers Band, ecc.. ) e lo fa con un album dalle fortissime atmosfere soul e rhyhtm'n'blues, ben lontano dalle ruvide, graffianti e a tratti psichedeliche atmosfere rock/blues dei suoi Gov't Mule, per certi versi piu vicino appunto alle sonorità degli ultimi ABB e dell'album dello stesso Gregg Allman.
Un album intenso e piacevole con la solita grande chitarra a disegnare trame e assoli stupendi, brani di grande feeling e atmosfera, la solita graffiante ed emozionante voce, accompagnato da una eccellente band che vede  Ivan Neville all'organo Hammond, Ian McLagan al piano, George Porter al basso, e Ron Holloway al sax.
Sono sincero, io di un musicista come Warren Haynes non mi stanco mai, riesce sempre ad emozionarmi in qualunque contesto si muova dal Southern Rock/Blues più duro e trascinante, sino alle atmosfere più morbide e intime dei suoi album solisti, trovo insomma che a livello compositivo, emozionale e chitarristico sia davvero uno dei musicisti più straordinari che abbia mai conosciuto.
Qui sotto trovate il player dove ascoltare la title track Man In Motion, così per avere un idea dell'atmosfera di questo ottimo album.